RICHIEDI INFORMAZIONI
ACMU

Integrato con l`ICM, ACMU è specificatamente progettato per il monitoraggio della contaminazione per sistemi viscosi o di lubrificazione dove è presente aerazione.

BROCHURE TECNICA
  • CARATTERISTICHE & VANTAGGI
  • DATI TECNICI
  • LETTERATURA
• Contatore di particelle autoadescante con pompa e blocco valvole integrati 
• Disponibili varianti per sistemi non pressurizzati/pressurizzati per applicazioni di
  olio lubrificante/trasmissioni
• Soppressione dell`aerazione, che consente un migliore monitoraggio della contaminazione
• Monitoraggio in tempo reale
• Progettato specificamente per impianti eolici o delle maree, trasmissioni, sistemi offshore
  e navali, sistemi di lubrificazione e banchi di prova, può essere utilizzato con flussi
  turbolenti, fluidi ad alta viscosità e sistemi non pressurizzati
 
 
Dimensioni particelle 
Come ICM: >4, 6, 14, 21, 25, 38, 50, 70 μm(c) per ISO 4406:2017
Compatibilità del fluido / Resistenza alla corrosione 
Fluidi idraluici a base di idrocarburi e sintetici 
Portata del circuito
Da 40 ml/min a 400 ml/min
Campo viscosità
Max. 1000 cStMin. 10 cSt
Temperatura del fluido (Avviare)
Minimo: Dipende dalla viscosità, non maggiore di 1000 cSt
Massimo: +80 °C
Temperatura del fluido (Continua)
Minimo: Dipende dalla viscosità, non maggiore di  1000 cSt
Massimo: +80 °C
Temperatura dell`ambiente (Avviare) 
Da -40°C a +50 °C Pressione di ingresso min. Pressione positiva - Max. 50 bar pressione relativa (dipende dall`opzione pompa) Pressione di uscita min. Atmosfera (1013mbar a livello del mare) - Max. 3 bar (manometro)

 

BROCHURES
Contamination Control Solutions brochure
Gamma prodotti brochure
CATALOGHI
Contamination Control Solutions Catalogo
ACMU APC ausiliario
CMP Contatori di Particelle Automatici
MANUALI
Manuale uso e manutenzione ACMU